Dimora Salernum

Booking online by Hotel.BB

From the Blog

Capri

 Come raggiungere Capri 

L’isola di Capri si trova di fronte Punta Campanella, confine tra il golfo di Salerno e Napoli.
E’ una delle mete più importanti del turismo internazionale, non a caso, molti personaggi famosi comcap-4-405x315e scrittori, poeti, artisti sono rimasti incantati dalla sua bellezza naturale, dai suoi colori, dalla sua vegetazione e dalle sue meravigliose grotte; persino alcuni registi internazionali hanno scelto questa splendida Isola come sfondo dei loro film!

Abitata fin dall’era paleolitica, quando era ancora attaccata alla terra ferma, Capri è stata abitata da diversi imperatori dell’impero Romano, tra cui Augusto e Tiberio, dai quali prendono il nome degli omonimi Giardini.

Grazie al suo clima particolarmente mite, l’isola può essere visitata tutto l’anno e moltissimi turisti sono attratti dall’azzurro del mare, dalla magica atmosfera, dalla ricerca di emozioni e dall’ospitalità degli abitanti, un sogno dove natura, bellezze e suggestione s’incontrano e si fondono straordinariamente insieme.

Visitare Capri significa fermarsi nella famosa piazzetta, splendido salotto mondano all’aperto dove è possibile rilassarsi sorseggiando un aperitivo oppure un caffè tipico napoletano.

Come raggiungere Capri?

Capri è facilmente raggiungibile da Salerno con il traghetto. Dal molo Manfredi che si trova vicino al bed and breakfast Dimora Salernum ci sono partenze giornaliere per Capri dal 1 aprile fino ai primi di novembre .

A Capri

Quando arriverete a Marina Grande non perdetevi l’opportunità di fare il giro dell’isola a bo
rdo di una delle tante barche presenti nel porto. Dal mare Capri è ancora più bella e potrete ammirare da vicino le frastagliate coste, ricche di grotte e insenature.

I tour organizzati sono la soluzione ideale se si ha a disposizione soltanto un giorno per visitare l’isola;

Durano circa due ore e avrete la possibilità di vedere dai vicino la Grotta del Corallo, la Grotta Bianca, l’Arco Naturale, e i famosissimi Faraglioni, questi tre picchi di roccia che si alzano dal mare e che hanno reso Capri famosa in tutto il mondo insieme e alla Grotta Azzurra, dove a bordo di piccole imbarcazioni a remi potete entrare nella grotta e provare ad ammirare i riflessi di colore azzurro – argento che la luce del sole produce filtrando attraverso le insenature all’interno della grotta!

E poi ancora il Faro di Punta Carena, Villa San Michele,le ville dei personaggi famosicap3-405x315, i Bagni di Tiberio.

Sicuramente d’estate non può mancare un bagno sulla spiaggia di Marina Piccola.

E se nel tardo pomeriggio non siete ancora stanchi potete fare un giro per la famosissima via Camerelle la via dello shopping, se non per fare acquisti quanto meno per farvi gli occhi!

Capri si può visitare anche durante l’inverno

Le belle giornate invernali sono perfette per tutti i sentieri di trekking che si diramano intorno all’isola. La seggiovia per il Monte Solaro rimane aperta tutto l’anno

Per i collegamenti con Capri consulta il sito http://www.gescal.it

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *